Test ottici online Gioia Tauro

Esame della vista via web

  • Controllo online dell’astigmatismo


    - - - - - -


    Soddisfano la curiosità ma, allo stesso tempo, sono indicativi per comprendere l’efficienza dei propri occhi. I test ottici online a Gioia Tauro proposti da Occhialissimi consentono di compiere alcune importanti verifiche. Ad esempio, una delle immagini presenti sembra pulsare: si tratta di un’illusione, una dimostrazione di come la vista possa essere ingannata. In questa pagina è possibile trovare altri test.


    Attraverso l’osservazione delle figure proposte si possono ottenere delle interessanti indicazioni. La stella raffigurata va osservata con un occhio alla volta. Lo scopo di questo classico esempio di test ottici online a Gioia Tauro è quello di verificare se i raggi appaiono sempre nitidi e marcati allo stesso modo. Se la risposta è negativa vi è la possibilità di essere astigmatici. In tal caso è consigliabile recarsi presso l’ottica per un riscontro professionale.

  • Controllo online della miopia


    - - - - - -


    Per valutare la presenza di miopia, lo staff di Occhialissimi suggerisce di effettuare il seguente test, osservando le figure presenti dopo essersi allontanati di tre metri dal monitor. Se appaiono più chiare le scritte su sfondo rosso, l’ipotesi di miopia è una realtà concreta, mentre se l'occhio focalizza meglio quelle su sfondo verde, vi è la possibilità di essere ipermetropi.

  • Funzione maculare - Test di Amsler


    - - - - - -


    È presente anche il test di Amsler, che permette di controllare la funzionalità della macula. Il primo step è, se necessario, quello di indossare gli occhiali, poi si deve coprire l’occhio sinistro e fissare col destro, a una normale distanza di lettura, il punto che si trova al centro della griglia. Se le righe appaiono deformate, distorte o spezzate (o in presenza di macchie scure) è corretta l’ipotesi di una maculopatia.

  • ​Come eseguire il test:

    - se necessario indossare gli occhiali per leggere


    - coprire con il palmo della mano l’occhio sinistro


    - tenere con la mano destra il test alla normale distanza di lettura


    - fissare con l’occhio destro il punto al centro della griglia


    - fare attenzione se si osservano le righe deformate, distorte, spezzate; oppure se è presente una macchia scura 


    - ripetere la stessa procedura per l’altro occhio

  • Risultati e cosa fare:

    Tutte le linee dovrebbero apparirvi dritte ed i quadratini dovrebbero essere di grandezza uniforme. Ma attenzione se si notano quanto segue:


    - Se sono visibili zone vuote, sfocate, annebbiate


    -Se sono presenti linee ondulate, distorte oppure interrotte


    - Se non vedi il punto nero al centro della griglia


    - Se non vedi tutti e 4 gli angoli della griglia


    - Se noti qualcosa di irregolare nell'immagine


    Insomma, ricapitolando, se si notano variazioni nell'aspetto della griglia come, per esempio, delle distorsioni, offuscamenti, alterazioni di colorazione o qualsiasi altra varizione occorre consultare uno specialista. Il nostro consiglio è di non aspettare, non provare più e piu volte a ripetere il test pensando che queste alterazioni possano andare via da sole perchè la tempestività nel trattamento, in questi casi, come in tantissimi altri, è fondamentale!


    Viceversa, se avete riscontrato di essere soggetti privi di alterazioni maculari o se, invece, vi avevano già diagnosticato la maculopatia, vi ricordiamo che effettuare di tanto in tanto questo test può aiutarvi a tenere sottocontrollo la situazione.

  • Daltonismo


    - - - - - -


    Per comprendere se si è in presenza di daltonismo, cioè se non si percepiscono correttamente i colori, occorre sottoporsi al test di Ishihara. Osservando le tavole che seguono, si devono trascrivere a parte i numeri che si è in grado di vedere, per poi confrontarli con quelli effettivamente riportati sull’immagine. Se le differenze sono sostanziali è bene approfondire presso uno specialista.

  • .